venerdì 25 ottobre 2013

Busta con proiettili a magistrato della Procura di Brindisi

Inquietante episodio nella città adriatica già "provata" da una fase molto attiva della microcriminalità locale. Due buste contenenti ciascuna due proiettili e una lettera anonima con frasi intimidatorie sono state bloccate al Centro di smistamento delle Poste di Bari. 
Le buste erano indirizzate ad un magistrato della Procura di Brindisi e alla Questura dello stesso capoluogo. L'invio risale ai giorni scorsi, ma la notizia è trapelata solo stamani. Il magistrato è il pm Milto Stefano De Nozza; i poliziotti sono il dirigente della Mobile e altri due agenti

Nessun commento: